Effetto delle Carezze sui Livelli di Stress nei Cani: Uno Studio Approfondito - JK9 - Educa il cane
16175
post-template-default,single,single-post,postid-16175,single-format-standard,bridge-core-2.6.6,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-25.5,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.13.0,vc_responsive
 

Effetto delle Carezze sui Livelli di Stress nei Cani: Uno Studio Approfondito

Accarezzare i cani per ridurre lo stress

Effetto delle Carezze sui Livelli di Stress nei Cani: Uno Studio Approfondito

L’impatto delle carezze sui livelli di stress nei cani è un argomento che affascina sia i proprietari di animali domestici che gli scienziati. Recentemente, uno studio condotto da Karpiński et al. (2021) ha portato nuove intuizioni su come le carezze possano effettivamente ridurre lo stress nei nostri amici a quattro zampe.

Preferenza nell’Uso delle Zampe e Risposta allo Stress

I cani che mostrano una preferenza nell’uso della zampa destra, indicativo di un’attivazione dell’emisfero cerebrale sinistro, sembrano essere più adattabili alle situazioni stressanti. Le carezze, come dimostrato dalla ricerca condotta da Karpiński et al. nel 2021, sono state in grado di alleviare le risposte di stress nei cani, indipendentemente dal loro sesso e dalla preferenza per la zampa, suggerendo un benefico effetto sul loro benessere complessivo. Il team di Karpiński ha scoperto che le carezze, in generale, possono alleviare le risposte allo stress nei cani con una leggera differenza per quanto riguarda il lato che viene accarezzato, infatti pare che la stimolazione dell’emisfero destro (quindi le carezze dal lato sinistro del cane) potrebbero avere effetti maggiori sui livelli di stress.  Questo è evidenziato dalla riduzione dei livelli di cortisolo e dall’aumento dei livelli di serotonina.  Questo suggerisce che l’affetto fisico ha un effetto universale sul benessere emotivo dei cani.

Impatto sul Comportamento Sociale e sulla Comunicazione

Gesticolare della coda e preferenze nelle zampe, come forme di comportamento lateralizzato nei cani, sono influenzati dalla specializzazione degli emisferi cerebrali. L’emisfero sinistro è generalmente coinvolto nei comportamenti di routine e nella percezione delle vocalizzazioni specifiche della loro specie, mentre l’emisfero destro si specializza nell’analisi degli stimoli di eccitazione e della novità. Questa lateralizzazione ha un impatto significativo sulle loro emozioni, cognizioni e abilità comunicative, come evidenziato da Siniscalchi & Quaranta nel 2014.

Conclusione: Migliorare la Qualità della Vita dei Cani Attraverso le Carezze

In conclusione, le carezze non sono solo un gesto di affetto, ma hanno un impatto significativo sul benessere emotivo e fisico dei cani. Osservare le preferenze individuali del tuo cane e adattare il tuo approccio può contribuire a un rapporto più felice e sano.

No Comments

Post A Comment